17/11/2017

Ecofly vince il premio Open Innovative Pmi come miglior impresa al femminile

fonte ildenaro.it

Ecofly S.r.l., azienda di Castel San Giorgio (Salerno), attiva nel settore della disinfezione delle acque, nonché di disinfestazione e derattizzazione è la vincitrice per la categoria “Pmi al femminile” del premio “Open Innovative Pmi”, indetto da Bernoni Grant Thornton, rivolto alle Pmi innovative italiane. Ecofly oltre ai risultati ottenuti e al grado di innovazione tecnologica raggiunto, presenta un assetto proprietario per cui le quote sono attribuite per il 100% a donne. Alcuni dati sulle Pmi innovative italiane a cura dell’Osservatorio Pmi Innovative dell’Università di Pisa e di Bernoni Grant Thornton. Dalla prima rilevazione in Italia dedicata alle piccole e medie imprese del nostro paese emerge che tra le 648 Pmi iscritte nella sezione speciale del registro delle imprese, il 79% è rappresentato da Srl, la maggioranza opera nei servizi e nel 59% dei casi ha un valore della produzione inferiore al milione di Euro. L’88% investe oltre il 3% in ricerca e sviluppo. 168 hanno sede in Lombardia, 58 nel Lazio, 54 in Emilia Romagna e altrettante in Piemonte. Si tratta di imprese che hanno superato la fase di start up, avendo mediamente 10 anni di vita. Solo il 7,6% supera i 10 milioni di valore della produzione A livello provinciale: Milano è la prima con 119, seguono Roma, Torino, Napoli, Bari, Bologna e Genova. Si nota una prevalenza femminile di assetto proprietario o governance nell’8,64% dei casi e una prevalenza giovanile nel 6,94%. Il 55,87% ha registrato crescita di fatturato tra 2015 e 2016.

Leggi l’articolo completo.

Articoli Correlati